Salute Psicologica

Arriva il bonus psicologo, 20 milioni di euro pronti per essere stanziati. Ma cos’è e come funziona?

La notte tra il 16 e 17 Febbraio 2022 è stato approvato il bonus psicologo.
Il provvedimento stanzia 20 milioni di euro che andranno alle strutture del servizio sanitario nazionale per il reclutamento di professionisti e ai cittadini sotto forma di voucher da distribuire in base all’Isee (indicatore della situazione economica equivalente). Un sostegno per combattere il disagio mentale legato alle conseguenze della pandemia da Covid-19. 

In questi anni la pandemia ha portato con se un’alienante senso di instabilità e insicurezza, che hanno provocato un grande disagio mentale. Sono stati registrati dati allarmanti per quanto riguarda la salute mentale dei cittadini Italiani: otto persone su dieci hanno sviluppato problemi di malessere psicologico.
Un bonus per l’assistenza psicologica era inizialmente stato proposto dicembre scorso dalla senatrice Caterina Biti. La proposta era stata posticipata dal governo per mancanza di fondi. Finalmente, il ministro della salute Roberto Speranza ha confermato che il bonus per l’assistenza psicologica sarà inserito nel Milleproroghe.
Ha però aggiunto che : «Con il bonus psicologo non risolviamo tutto, dobbiamo rafforzare il servizio sanitario pubblico in ambito di salute mentale. C’è bisogno di più risorse per l’assistenza territoriale e psicologica con una azione sistemica. Il bonus è un primo segnale e il mio impegno c’è».

In cosa consiste il bonus psicologo e chi può richiederlo?

Il bonus psicologo consiste in un aiuto finanziario dato da un assegno unico fino a 600 euro per chiunque desideri iniziare un percorso con lo psicologo. Il bonus è stato proposto per i forti disagi mentali causati dai periodi di lock down, lo stress dovuto a smart working e dad, dai numerosi lutti e il poco, spesso vietato, contatto con altre persone, dai vari stress finanziari e dai tanti altri dolori causati dalla pandemia e non. 

Come funziona il bonus psicologo?

Ci sono ancora incertezze su come funzionerà il bonus. Quello che si sa per adesso è che i 20 milioni di euro verranno distribuiti a metà. Una parte andrà a sostenere e potenziare la rete pubblica di assistenza psicologica. L’altra parte, invece, andrà al cittadino privato, sotto forma di voucher che verrà regolato dall’Isee per agevolare la fasce meno agiate.

Come inizio un percorso psicologico?

Con Mama-Chat sarà possibile utilizzare il voucher bonus psicologo. Potrai iniziare utilizzando la nostra chat che offre un servizio gratis e anonimo che ti ascolterà e ti indirizzerà, per poi utilizzare il tuo voucher bonus psicologo per i nostri servizi di psicoterapia.
Mama-Chat offre un servizio low-cost a 36 euro a seduta per psicoterapia online, per permettere a tutti di avere accesso ad uno psicologo e alle cure di cui hanno bisogno.
È arrivato il momento di pensare al nostro benessere mentale, ritornare o incominciare a stare bene. Se non sai a chi rivolgerti, Mama-Chat ha ideato un servizio flessibile e professionale mettendo a disposizione di tutti degli psicologi esperti, per aiutarti a prenderti cura del tuo benessere mentale. 

 

*Isee: L’indicatore della situazione economica equivalente, è uno strumento che permette di misurare la condizione economica delle famiglie nella Repubblica italiana. È un indicatore che tiene conto di reddito, patrimonio e delle caratteristiche di un nucleo familiare (Wikipedia).

 

Articoli recenti

Sostienici, ogni donazione per noi è importante