Numero Verde Antiviolenza

Numero di pubblica utilità 1522 è attivo 24 ore su 24 per tutti i giorni dell’anno ed è accessibile dall’intero territorio nazionale gratuitamente, sia da rete fissa che mobile, con un’accoglienza disponibile nelle lingue italiano, inglese, francese, spagnolo e arabo. Le operatrici telefoniche dedicate al servizio forniscono una prima risposta ai bisogni delle vittime di violenza di genere e stalking, offrendo informazioni utili e un orientamento verso i servizi socio-sanitari pubblici e privati presenti sul territorio nazionale.

ASL - Aziende sanitarie locali

Il Ministero della Salute ha raccolto l’elenco delle ASL suddivise per Regione e Provincia.

Le informazioni relative alle attività gestionali delle ASL e delle Aziende Sanitarie vengono rilevate grazie ai flussi informativi istituiti con il D.P.C.M del 17 maggio 1984, rinnovati ed ampliati con successivi decreti ministeriali (Decreto del Ministro della sanità del 23 dicembre 1996 e successive modificazioni).

Ultimo aggiornamento 16 marzo 2018

Mappa centri antiviolenza

I Centri Antiviolenza sono luoghi in cui vengono accolte le donne che hanno subito violenza. Grazie all’accoglienza telefonica, ai colloqui personali, all’ospitalità in case rifugio e ai numerosi altri servizi offerti, le donne sono coadiuvate nel loro percorso di uscita dalla violenza.

Mappa Strutture per i disturbi alimentari

Le Buone Pratiche di cura nei Disturbi del Comportamento Alimentare.

La mappa delle strutture dedicate ai DCA in Italia

Vaccini e vaccinazioni

Il numero verde per il Call Center 800 56 18 56 è attivo il lunedì dalle 10 alle 18.

A promuoverlo, il Centro nazionale per la prevenzione e il controllo delle malattie (CCM) del ministero della Salute e dall’Università degli Studi di Foggia.

Consultori Pubblici

Il Ministero della Salute ha raccolto l’elenco Consultori Pubblici suddivisi per Regione e Provincia.

I consultori, istituiti dalla Legge 29 luglio 1975, n. 405, sono servizi sociosanitari integrati di base, con competenze multidisciplinari. Costituiscono un importante strumento per attuare gli interventi previsti a tutela della salute della donna, più globalmente intesa e considerata nell’arco dell’intera vita, a tutela della salute dell’età evolutiva e dell’adolescenza e delle relazioni di coppia e familiari.

Esenzione esami pre-gravidanza

Le coppie che desiderano avere un bambino e le donne in stato di gravidanza hanno diritto a eseguire gratuitamente, senza partecipazione al costo (ticket), alcune prestazioni specialistiche e diagnostiche utili per tutelare la loro salute e quella del nascituro, erogate presso le strutture sanitarie pubbliche e private accreditate, tra cui i consultori familiari

Clicca qui per approfondire

SOSTIENICI

OGNI DONAZIONE PER NOI È IMPORTANTE