OSTETRICA ONLINE

In occasione della Festa della Mamma 2024 abbiamo deciso di intraprendere una raccolta fondi destinata a supportare le mamme italiane e straniere che si rivolgono a noi quotidianamente attraverso un ampliamento dei servizi gratuiti che offriamo, aggiungendo il supporto di un’ostetrica in chat.

Qual'è l'obiettivo dell'ostetrica online?

L’obiettivo è quello di garantire un maggiore supporto alle donne in gravidanza o mamme che si ritrovano in una condizione di difficoltà, senza sapere a chi rivolgersi e che non hanno accesso alle cure di cui avrebbero bisogno.

Perché questo progetto è importante?

è importante perché è fondamentale supportare le mamme nella cura della propria salute mentale. Investire nella salute mentale materna significa, infatti, investire nel benessere della società e dello Stato. Questi sono alcuni dei preoccupanti dati che fanno parte della nostra realtà:

1 su 5 mamme è colpita da depressione post partum


1 su 2 mamme rinuncia ai propri progetti futuri


1 su 9 rinuncia al proprio lavoro per stare dietro ai figli


Spesso le mamme vengono abbandonate, criticate e giudicate. La maternità è un viaggio complesso: una madre ha il diritto di ricevere supporto e aiuto.

Chi ha diritto e come funziona l'accesso?

Tutte le donne in gravidanza e mamme hanno diritto di accedere a questo nuovo servizio. Le richieste di aiuto arrivano allo sportello di chat negli orari indicati di presenza dell’ostetrica o tramite email inviata a ostetrica@mamachat.org.

Come vengono utilizzate le donazioni?

Posto che non esistono limiti alle donazioni, si può donare liberamente anche 1 euro. Le donazioni verranno utilizzate per coprire il costo dell’ostetrica in chat e sono così suddivise:
Per ogni euro donato
Il 90% di ogni donazione è destinato al pagamento dell’ostetrica.
Il 10% viene trattenuto dall’ente per la gestione interna del progetto.

Detrazione fiscale delle donazioni

PERSONE FISICHE (privati senza partita iva):
“L’erogazione liberale, fatta a favore della APS Mama Chat ETS, è detraibile dall’imposta, ai sensi e per gli effetti delle vigenti norme fiscali di cui all’art. 83 c1 del D.Lgs 117\2017 (Codice Terzo Settore), per un importo pari al 30% degli oneri sostenuti nel limite massimo di euro 30.000,00 in ciascun periodo di imposta, qualora risultasse più conveniente per il soggetto è possibile optare per la deducibilità dal reddito imponibile nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato ferma restando la non cumulabilità delle agevolazioni.”


PERSONE GIURIDICHE (esercenti con partita iva, enti e società):
“L’erogazione liberale, fatta a favore della APS Mama Chat ETS, è deducibile dal reddito imponibile, ai sensi e per gli effetti delle vigenti norme fiscali di cui all’art. 83 c2 del D.Lgs 117\2017 (Codice Terzo Settore), nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato.”
La detrazione/deducibilità è consentita, per le erogazioni liberali in denaro, a condizione che il versamento sia eseguito tramite banche o uffici postali ovvero mediante altri sistemi di pagamento previsti dall’articolo 23 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241.
Per saperne di più

FONDO TERAPIA SOSPESA

 

Il Fondo Terapia Sospesa è nato con una campagna lanciata il 5 dicembre 2022
dell’associazione Mama Chat ETS.

Qual è l’obiettivo del fondo?

L’obiettivo è quello di donare un percorso gratuito di 8 sedute di psicoterapia a uomini e donne maggiorenni in difficoltà psicologica che non hanno accesso alle cure di cui hanno bisogno, e/o che richiedono assistenza all’associazione. Nello specifico Mama Chat si rivolge a beneficiari donne, mamme in fragilità e uomini con qualsivoglia sintomatologia trattabile da un servizio di psicoterapia online.

Chi ha diritto al fondo di terapia sospesa e come funziona l’accesso?

Le richieste di aiuto arrivano allo sportello di chat o tramite email inviata a info@mamachat.org gestite dalle psicologhe dell’associazione.
Tutte le richieste dei potenziali beneficiari vengono analizzate. Successivamente viene organizzato una prima anamnesi telefonica nella quale una referente psicoterapeuta avvia una prima valutazione clinica sull’idoneità del/la paziente e della sua richiesta, oltre che alla possibilità di condurre sedute online garantendo privacy e setting adeguati.

Come viene valutata l’idoneità del paziente?

Viene fatta una prima anamnesi della situazione e nei casi di gravi disturbi di personalità, seri disturbi dell’umore o di patologie psichiatriche che necessitino del sostegno in presenza, si preferisce optare per gli incontri di persona. In tal modo, infatti, il/la psicoterapeuta è in grado di intervenire in modo tempestivo laddove attraverso un semplice collegamento via webcam e microfono sarebbe non idoneo. Mama Chat in quel caso fornirà dei suggerimenti per trovare trattamento nella città dei pazienti. Mentre non vengono chiesti i documenti ufficiali che attestino il reddito o la situazione economica del/la paziente, viene eseguita un’attenta valutazione delle condizioni psico-sociali, familiari, di contesto sociale e ambientale dei pazienti.
*Se in qualunque momento del trattamento viene ritenuto non più idonea la situazione/condizione del paziente Mama Chat si riserva la libertà di interrompere la terapia sospesa e garantisce supporto nell’invio sul territorio.
Le sedute non evase vengono reinserite nel fondo e saranno destinate al successivo/a beneficiario/a.

Cosa succede se una persona non è idonea?

Nessun* viene lasciato indietro. Come ogni persona che accede a tutti i servizi dell’associazione le psicologhe sono formate nell’offrire un ascolto e un indirizzamento sul territorio, lasciando alla persona tutte le informazioni necessarie per intraprendere un percorso di cura o di uscita dal problema (consultori, CPS, centri anti violenza, associazioni del territorio).

Come si avvia il percorso di terapia sospesa?

Una volta stabilita l’ammissibilità viene comunicato il nominativo del/della paziente a Mama Chat – Psicologi In Rete Coop. Sociale in liquidazione. Il team della Cooperativa assocerà quindi il/la paziente a un/a terapeuta dell’equipe esperto/a nella problematica emersa.
Il/la paziente prenota autonomamente sul sito le 8 sedute online utilizzando un voucher individuale che permette di effettuare la prenotazione senza alcun costo.

Come vengono utilizzate le donazioni del Fondo di Terapia Sospesa?

Posto che non esistono limiti alle donazioni, si può donare liberamente anche 1 euro.
Ogni seduta ha un costo di 36 euro totali (35€ + 1€ trattenuto per il costo del pagamento pagamento).
Un percorso di terapia sospesa è composto da 1 telefonata e 8 sedute di psicoterapia online
Oppure 1 telefonata e 8 sedute professionali oltre alla psicoterapia, nutrizionista e ostetricia per un totale di 288 euro di valore di percorso per paziente.
Le donazioni sono cosi utilizzate:
Per ogni euro donato
Il 90% di ogni donazione è destinato al pagamento delle sedute di video-terapia.
Il 10% viene trattenuto dall’ente per la gestione interna del progetto.
NB: non sono stati usati fondi privati per le campagne di sensibilizzazione, le quali sono completamente auto-finanziate dall’associazione Mama Chat.

 

Cosa facciamo se avanzano soldi dalla raccolta fondi?

Se avanzano soldi, ovvero non vengono utilizzati tutti per mancanza di richieste per percorsi di terapie sospese, quel che rimane viene trattenuto nel Fondo Terapia Sospesa in attesa di altri beneficiari a cui destinare le terapie. Si ricorda che servono 288 euro per attivare un percorso di 8 sedute.
Solo al raggiungimento di tale cifra, si attivano nuovi pazienti.
Il progetto è attivo dal 5 dicembre 2022 e lo è tutto l’anno, senza limite di tempo o scadenze.
Il che ci permette di attivare costantemente percorsi di terapia sospesa non appena possibile.

Detrazione fiscale delle donazioni


PERSONE FISICHE (privati senza partita iva):
“L’erogazione liberale, fatta a favore della APS Mama Chat ETS, è detraibile dall’imposta, ai sensi e per gli effetti delle vigenti norme fiscali di cui all’art. 83 c1 del D.Lgs 117\2017 (Codice Terzo Settore), per un importo pari al 30% degli oneri sostenuti nel limite massimo di euro 30.000,00 in ciascun periodo di imposta, qualora risultasse più conveniente per il soggetto è possibile optare per la deducibilità dal reddito imponibile nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato ferma restando la non cumulabilità delle agevolazioni.”

PERSONE GIURIDICHE (esercenti con partita iva, enti e società):
“L’erogazione liberale, fatta a favore della APS Mama Chat ETS, è deducibile dal reddito imponibile, ai sensi e per gli effetti delle vigenti norme fiscali di cui all’art. 83 c2 del D.Lgs 117\2017 (Codice Terzo Settore), nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato.”
La detrazione/deducibilità è consentita, per le erogazioni liberali in denaro, a condizione che il versamento sia eseguito tramite banche o uffici postali ovvero mediante altri sistemi di pagamento previsti dall’articolo 23 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241.

Per saperne di più

Quanto abbiamo raccolto finora?

(aggiornato al: 19 Aprile 2024)

Dal 5 Dicembre 2022, lancio del Fondo Terapia Sospesa, Mama Chat ha raccolto un totale di: €21.100 che equivalgono a un totale di 73 percorsi di terapia sospesa, ovvero 586 ore di psicoterapie gratuite.

13

Terapie In Corso

42

Terapie Concluse

18

Posti Disponibili

Per ricevere maggiori informazioni contattare info@mamachat.org